MAFIA & COMPLICI " Cosca dei Pidocchi "
MAFIA & COMPLICI " Cosca dei Pidocchi "

Sant’Angelo Muxaro su FACEBOOK

Gli Hakers nel maggio del 2008 hanno mandato il sito in TILT .

Pertanto ho trasferito tutti gli articoli che sono riuscito ha recuperare nel sito sottostante: 

http://mafia.spazioblog.it/

 

http://liliumjoker-liliumjoker.blogspot.com/

 

 

Per  ulteriori aggiornamenti su

Mafia & Complici

 

        “ COSCA DEI PIDOCCHI “

 

 

Sant’Angelo Muxaro su FACEBOOK

 

 

Sant’Angelo Muxaro su FACEBOOK

 

Che idea…bella , strepitosa , un modo per far conoscere meglio questo piccolo paesino arroccato su una montagna gessosa dei monti Sicani.

Conosciuto nell’hinterland Agrigentino per le necropoli Sicane,  il ritrovamento di diversi oggetti aurei e vasellame vario….o per altri motivi di CRONACA NERA????

Questo è il paese della “Cosca dei Pidocchi” o dei Pulcinella….ed altro,  conosciuto sia sul territorio nazionale e oltre confine principalmente  per gli omicidi dei miei fratelli Vincenzo e Salvatore Vaccaro Notte . Un paese senza memoria ,un paese muto , un paese complice della mafia , un paese dove tutto è presunto o virtuale….dove qualcuno  “malato di mente” ha rilasciato interviste dicendo che Sant’Angelo Muxaro è un’isola felice , che la mafia in paese non esiste,  un paese tranquillo un’oasi …il paese dove la chiesa  fa una COLLETTA pro CRIMINALI  per aiutare i familiari di alcuni componenti della Cosca dei Pidocchi….Un paese che ha carenza nel DNA del gene della civiltà e memoria.

Il  promotore o fondatore di Sant’Angelo Muxaro  nel mondo su FACEBOOK  ha dimenticato di descrivere le sue credenziali o meglio il suo PROFILO , che suo padre Vincenzo Di Raimondo era uno dei componenti della Cosca dei Pidocchi capomafia  della FECCIA LOCALE , dico era,  perché quel criminale è morto , per sua fortuna  prima degli arresti , era molto meglio se crepava in carcere unica residenza degna della sua persona!!!!….il promotore del gruppo ha avuto una amnesia totale o vuole cancellare completamente le sue origini???? …..ti sei dimenticato che eri orgoglioso e fiero che tuo padre era un MAFIOSO cioè un disonesto  un criminale e vantava conoscenze importanti in politica e nelle cosche mafiose???…..Un consiglio a tutti i componenti  del gruppo o membri , che forse inconsapevolmente non conoscono le origini del promotore del gruppo  o fanno finta di non conoscere l’appartenenza  alla COSCA dei PIDOCCHI  di crearne uno nuovo dove non ci siano elementi inutili che hanno la coscienza sporca.

 

Un plauso di merito a Pierfilippo Spoto ex vice sindaco  nelle veci di vice amministratore del gruppo Sant’Angelo Muxaro nel mondo!!!

 EVVIVA la legalità!!!  Fate progressi siete un emblema di una sana e civile convivenza della Sicilia ONESTA .

Angelo Vaccaro Notte

 

Eluana Englaro..... Ricordiamola così.

 

 

Pronto il Calendario 2009 -

 Vittime della Mafia

 

http://www.ilcittadino.tk/

 

Una produzione "Il Cittadino d'Italia", il calendario 2009 dedicato alle vittime della mafia, cioè alle tante persone uccise ingiustamente, sia da cosa nostra, camorra, 'ndrancheta e sacra corona unita. Nel calendario troverete una breve biografia delle vittime e soprattutto sotto ogni data invace di trovare il nome dei Santi troverete il nome dei Martiri della Mafia. Il calendario sta avendo enorme successo tra le associazioni antimafia, ma soprattutto sta avendo enorme successo tra le famiglie delle vittime. Questo calendario vuole essere un mezzo di proposta alla chiesa cattolica, di santificare le vittime di mafia, perchè non centravano niente nella loro guerra. Qusto calendario oltre ad essere dedicato alle vittime, viene dedicato alle persone che impersonavano lo Stato e poi ammazzate crudelmente, alcuni nomi illustri sono Carlo Alberto Dalla Chiesa, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Pio La Torre, Carmine Pecorelli, Peppino Impastato e molti altri.

 

Per scaricare gratuitamente il calendario, clicca nel menù principale "Calendario Vittime di Mafia" registrati al sito e scarica. Se lo desiderate potete riceverlo direttamente a casa, inviandoci una mail, con i vostri dati. Il prezzo è libero.

 

 

Mafia, processo "Domino 2": otto ergastoli

 

 

 

I giudici della corte d'assise di Agrigento hanno inflitto otto ergastoli ed oltre 30 anni di reclusione a 12 imputati, assolvendone uno. Si tratta del troncone ordinario del processo scaturito dall'inchiesta "Domino" condotta dalla Squadra mobile di Agrigento che nel dicembre 2006 fece luce su 10 omicidi avvenuti negli anni Novanta fra Racalmuto, Grotte ed Aragona. L'accusa era sostenuta dai pm della Dda di Palermo, Fernando Asaro e Gianfranco Scarfò. Il carcere a vita è stato deciso per Salvatore Fragapane di Santa Elisabetta, ex capo provincia di Cosa Nostra; per i fratelli Diego ed Ignazio Agrò di Racalmuto, per Giovanni Acquilina di Grotte, per Calogero Castronovo di Agrigento, per Nicolò Cino di Racalmuto, per Giuseppe Fanara di Santa Elisabetta e per Giuseppe Sferrazza di Racalmuto. Assolto il boss Salvatore Di Ganci, originario di Polizzi Generosa, ma residente a Sciacca, per il quale era stato chiesto l'ergastolo. Condannati Diego Salvatore Pitruzzella di Racalmuto a 16 anni e il latitante Gerlandino Messina di Porto Empedocle, a 14 anni, ritenuto il numero due di Cosa nostra agrigentina, e a due anni e 6 mesi Gioacchino Emanuele di Racalmuto. Gli imputati condannati dalla corte d'assise, sono stati ritenuti colpevoli anche del danno all'immagine provocato alla provincia di Agrigento. Un danno che dovrà essere quantificato davanti al giudice civile. Nel processo si erano costituiti parte civile la Regione, la Provincia regionale, i Comuni di Grotte e Racalmuto e alcuni familiari delle vittime. "È un forte segnale della tutela della legalità e della giustizia quello che viene dalla Corte d'Assise di Agrigento - ha commentato il presidente della provincia regionale Eugenio D'Orsi - il risarcimento ottenuto è il simbolo di una svolta, un ulteriore tassello per quel progressivo isolamento della criminalità da parte di cittadini, degli imprenditori e delle istituzioni".

 

 

 

 http://it.youtube.com/watch?v=lpRm4K5xm9c

 

06:43 PM - Jan. 6, 2009 - commenti {0} - Invia un commento

SENTENZA SICANIA Da 83 a 32 anni!!!!!

 

 

Sentenza sicania

Da 83 a 32 anni!!!!!

Sconti di fine stagione.

 

 

Apprendo con stupore la drastica riduzione della pena da 83 a 32anni, è umiliante apprendere l’assoluzione di due imputati ecco il perché la Sicilia vive e continuerà a convivere con certa feccia….questa è una vera sconfitta morale e civile per chi ha creduto e continua a credere nell’istituzione, non è accettabile che alcuni elementi inutili che hanno rovinato famiglie oneste e perbene vengano assolte ….poveri Siciliani Onesti.

 

Angelo Vaccaro Notte

 

 

Mafia, processo "Sicania": 4 condanne e 2 assoluzioni

4 Condanne e 2 assoluzioni ???

 

Francesco Fragapane                          Alfonso Milioto

Stefano La Porta                                 Il Latitante

 

Trentadue anni di reclusione e due assoluzioni: è questa la sentenza, emessa dalla sezione penale del tribunale di Agrigento presieduta da Antonina Sabatino, per il processo "Sicania", dal nome della maxi operazione che il 10 maggio del 2006 fece luce sulle cosche mafiose di Sant'Angelo Muxaro e Santa Elisabetta.

Sentenza per un troncone del processo Si e’ concluso oggi pomeriggio . 

E’ stato assolto Stefano Fragapane, 30 anni, di Santa Elisabetta, figlio del gia’ Capo di Cosa nostra agrigentina, Salvatore Fragapane, ed accusato di illecita concorrenza contro i fratelli Vaccaro Notte di Sant’Angelo Muxaro aggravata dall’articolo 7 del metodo mafioso.

Francesco Fragapane, 28 anni, fratello di Stefano, e’ stato condannato per il reato di associazione mafiosa a 10 anni di reclusione.

Giuseppe Antonio Fragapane, 60 anni, di Santa Elisabetta, latitante, e’ stato condannato a 9 anni per associazione mafiosa.

Vincenzo Fragapane, 61 anni, fratello del capomafia Salvatore Fragapane, e’ stato assolto dal reato di associazione mafiosa.

Stefano La Porta, 58 anni, di Santa Elisabetta, e’ stato condannato per il reato di associazione mafiosa ad 8 anni.

Alfonso Milioto, 43 anni, di Sant’Angelo Muxaro, e’ stato condannato per illecita concorrenza a 5 anni di carcere.

Il collegio difensivo e’ stato composto dagli avvocati Nino Gaziano e Salvatore Pennica, che hanno ottenuto l’assoluzione di Stefano e Vincenzo Fragapane, e dall’avvocato Enrico Quattrocchi.

Gli avvocati Giuseppe Sciarrotta e Tiziana Cacciatore sono parte civile nell’interesse della famiglia Vaccaro Notte di Sant’Angelo Muxaro che piange l’omicidio dei fratelli Vincenzo Vaccaro Notte, ucciso il 3 novembre del 99, e Salvatore Vaccaro Notte, ucciso il 5 febbraio del 2000. 

I pm Rita Fulantelli e Gemma Miliani, nella loro requisitoria, avevano chiesto condanne per 83 anni di carcere.

 

(18.12.2008)

 

 

 

 

 

 

11:41 AM - Dec. 18, 2008 - commenti {0} - Invia un commento

Suicida in carcere boss fermato ieri in maxi operazione "Perseo"

 

Suicida in carcere boss fermato ieri in maxi operazione "Perseo"

 

PALERMO (Reuters) - Si è suicidato in carcere ieri notte il presunto boss Gaetano Lo Presti, fermato ieri dai carabinieri del Comando provinciale di Palermo nell'ambito dell'operazione "Perseo" che nella stessa giornata ha portato al fermo di un centinaio di presunti membri di Cosa Nostra, accusati di star progettando la ricostruzione della "Cupola" mafiosa.

 

 

Lo hanno riferito fonti investigative e sanitarie, precisando che l'uomo, già condannato in passato per reati di stampo mafioso, è stato trovato in serata impiccato nel carcere Pagliarelli del capoluogo siciliano.

I carabinieri hanno eseguito ieri 99 fermi disposti dalla Direzione distrettuale antimafia (Dda) palermitana fra la Sicilia e la Toscana in una operazione che impegnato 1.200 militari, elicotteri e unità cinofile antidroga.

Secondo i carabinieri, i mafiosi fermati ieri erano impegnati assieme a decine di gregari a ricostruire la 'Commissione provinciale', attuando così il più recente progetto sostenuto dal boss latitante Matteo Messina Denaro di riportare in vita l'intera 'Cupola' mafiosa.

Tra i reati contestati, oltre all'associazione per delinquere di tipo mafioso, anche estorsione, traffico di armi e traffico internazionale di stupefacenti.

 

10:17 AM - Dec. 17, 2008 - commenti {2} - Invia un commento

Last Page Next Page
Descrizione
Questa “sporcizia” a sempre usufruito dell’appoggio delle amministrazione , a preparato a tavolino l’assassinio dei miei fratelli e quello mio , ma grazie a “DIO” e i miei cani che sono stati i miei “Angeli Custodi “ sono in vita ….. gestivano appalti , droga ,omicidi , estorsioni , intimidazioni , furti e tanto altro che verrà prossimamente alla luce….ma ne manca ancora “sporcizia” all’appello , aspettiamo ulteriori sviluppi…..tutti vedevano , tutti sapevano , tutti sanno .

«  August 2016  »
MonTueWedThuFriSatSun
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 

Home
Il mio profilo
Archivi
Amici
Album fotografico
MAFIA & COMPLICI " COSCA DEI PIDOCCHI "
MAFIA FOTO & VIDEO
liliumjoker-liliumjoker Feed XML offerto da BlogItalia.it



Contenuti recenti
- Sant’Angelo Muxaro su FACEBOOK
- SENTENZA SICANIA Da 83 a 32 anni!!!!!
- Suicida in carcere boss fermato ieri in maxi operazione "Perseo"
- Mafia, 100 fermi tra Sicilia e Toscana contro nuova "Cupola"
- La factory del dissenso Che cosa resterà.
- NDrangheta Arrestato il latitante Giuseppe De Stefano
- MAFIA GLI AFFARI DEI BOSS NEL TRAPANESE, ARRESTI E SEQUESTRI
- NDrangheta Omicidio Fortugno, pm chiedono 4 ergastoli
- "Italiaoggi" boccia il Sud ed Agrigento
- Mafia, arrestati 5 imprenditori "vicini" a Falsone
- Mafia: imprenditore anti racket indagato per riciclaggio
- Blitz antimafia a Catania
- MAFIA NEWS
- 'Ndrangheta, 24 fermi a Crotone. Perquisiti politici ed imprenditori
- SENTENZA SICANIA
- 'Ndrangheta, preso in Olanda Giuseppe Nirta
- Riina Jr trova lavoro al nord
- Mafia, si pente il boss Spadaro, è il settimo in un anno
- Casalesi, arrestato il figlio del boss Francesco Bidognetti
- Intervista ad Angelo Vaccaro Notte
- PROCESSO SICANIA CHESTE CONDANNE PER 83 ANNI DI CARCERE
- MAFIA NEWS
- Mafia e politica ad Alcamo, undici arresti
- PROCESSO SICANIA VERSO LA SENTENZA
- MAFIA NOTIZIE NEWS OTTOBRE 2008
- UN MESE DI CRONACA SETTEMBRE 2008 NEWS MAFIA NOTIZIE
- 'Ndrangheta, rimpatriato dal Canada boss Giuseppe Coluccio
- ARRESTO DEL LATITANTE PATRIZIO BOSTI
- LATITANTI RICERCATI WANTED
- ARRESTO DEL BOSS Giuseppe Coluccio - Patrizio Bosti
- liliumjoker
- liliumjoker VIDEO DI MAFIA OPERAZIONI ANTIMAFIA II
- liliumjoker ARCHIVIO VIDEO DI MAFIA OPERAZIONI ANTIMAFIA
- "BESTIA" SANTANGELESE
- Camorra, confermati gli ergastoli ai Casalesi
- Crotone, nuovo agguato mortale. Stazionaria la bimba in coma
- Bari, XIII Giornata in memoria delle vittime di Mafia: ''Siamo 100.000''
- Liliumjoker : “Googlegrams”
- LATITANTI RICERCATI
- MAFIA: AGGUATO A PARTINICO, DUE MORTI E UN FERITO
- AGRIGENTO Un anno di cronaca 2007 III Parte
- LILIUMJOKER
- ARRESTO DEI LO PICCOLO
- OPERAZIONE MARNA Denunce antiracket, 11 fermi
- Talpe alla Dda: chiesti 8 anni per Cuffaro - Il processo alle talpe della Dda continua
- Garlasco come Sant’Angelo Muxaro……..uguali e identici
- FOTO DEI LATITANTI DI MASSIMA PERICOLOSITA'
- PROCESSO SICANIA PRIME CONDANNE
- OPERAZIONE SICANIA 2 Operazione antimafia ad Agrigento
- Palermo: operazione antimafia.

Amici

Statistiche